Tangenti in tribunale, ex-Giudice Antonio Lollo patteggia a 3 anni e 6 mesi

Ha patteggiano la condanna a 3 anni e 6 mesi l’ex giudice del tribunale di Latina, Antonio Lollo, arrestato nell’ambito di una vasta indagine sulle mazzette per ottenere incarichi alla sezione fallimentare e pilotare i fallimenti.

Il processo si è svolto a Perugia, dove è stato spostato per competenza visto che i fatti riguardano magistrati di Latina. Il giudice per l’udienza preliminare – secondo quanto scrive Latina Oggi – ha accolto la richiesta di patteggiamento avanzata dalla difesa per il reato di corruzione in atti giudiziari.

Lollo, che si è dimesso dalla magistratura dopo l’arresto, esce così dal processo e, grazie alpatteggiamento, incassa una pena tutto sommato mite, considerando che per il reato di corruzione in atti giudiziari il codice penale prevede una pena minima di 6 anni e massima di 12.

Rif:https://www.latina24ore.it/latina/143713/tangenti-tribunale-lollo-condanna/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *