Indagato a Catania per corruzione e “premiato” con il Tar del Lazio

Indagato a Catania per corruzione e “premiato” con il Tar del Lazio

È indagato per corruzione in atti giudiziari ma il giudice del Tar di Catania Dauno Trebastoni è riuscito a evitare un trasferimento per incompatibilità ambientale e a farsi trasferire dove voleva: al Tar del Lazio, a Roma, sezione seconda bis, sia pure fino a dicembre. È stato il plenum del Cpga, il Csm del Consiglio […]

rif:https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/04/04/indagato-a-catania-per-corruzione-e-premiato-con-il-tar-del-lazio/5085576/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *