Caso Bellomo, chiesta l’archiviazione per l’inchiesta milanese

L'ex giudice Francesco Bellomo (IMAGOECONOMICA)

L’ex magistrato, arrestato a Bari, era accusato di atti persecutori e violenza privata nei confronti di 4 studentesse della sede di Milano della “sua” scuola di magistratura

Milano, 18 luglio 2019 – Anche a Milano è stata aperta un’inchiesta a carico dell’ex consigliere di Stato Francesco Bellomo, ai domiciliari a Bari dallo scorso 9 luglio per maltrattamenti nei confronti di 4 donne, ed estorsione ad una ex corsista della scuola di magistratura di cui era direttore. I pm di Milano hanno chiesto l’archiviazione per il magistrato, accusato di atti persecutori e violenza privata nei confronti di 4 studentesse della sede milanese della scuola. L’archiviazione sarà discussa davanti al gip Guido Salvini il 16 settembre.

Rif: https://www.ilgiorno.it/cronaca/bellomo-1.4699597

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *