Scandalo Csm, nuove intercettazioni gettano un’ombra sul procuratore generale della Cassazione

Dalle intercettazioni pubblicate dal settimanale Espresso emerge un quadro inquietante che vede il potente magistrato rivelare informazioni riservate all’amico indagato Luca Palamara

Riccardo Fuzio, procuratore generale della Cassazione, è stato una delle voci più critiche nei confronti dei principali protagonisti dello scandalo che ha travolto il consiglio superiore della Magistratura, partito da un’inchiesta per corruzione su Luca Palamara, ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati, gettando una luce sui tentativi da parte di lobbisti, politici e magistrati di influenzare importanti nomine e di indirizzare l’esito di inchieste.

Era stato proprio Fuzio a chiedere la sospensione facoltativa di Luca Palamara e ad aver attaccato l’ex ministro per lo Sport (governo Gentiloni), Luca Lotti, insieme all’ex sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri (entrambi del Partito democratico), frequentatore delle cene carbonare organizzate da Palamara.

Rif:https://www.open.online/2019/07/01/scandalo-csm-nuove-intercettazioni-gettano-unombra-sul-procuratore-generale-della-cassazione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *