La rabbia dei magistrati: “Siamo stati traditi, si voti un nuovo Csm”

Il “mercato delle toghe” emerso dall’inchiesta di Perugia è qualcosa di più di un semplice mercimonio delle funzioni condizionato dalla politica: è un «tradimento» che mette in crisi l’istituzione stessa della magistratura e rischia di esporla alle peggiori riforme. Tra i magistrati della Penisola si avverte un senso di abbandono e di un allarme altissimo:c’è il timore che si sia superato un punto di non ritorno. I giudizi sono drastici. “Hanno creato un danno d’immagine al sistema.”

Rif:https://www.lastampa.it/2019/06/17/italia/la-rabbia-dei-magistrati-siamo-stati-traditi-si-voti-un-nuovo-csm-NUtOj4IR3baQI4QHDD0e8I/premium.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *