Huffington: Un testimone perfetto. Il procuratore Roberto Rossi fornisce un doppio assist a Matteo Renzi su Banca Etruria

Il capo della Procura di Arezzo Roberto Rossi ridimensiona il ruolo di papà Boschi e getta ombre sul comportamento di Bankitalia.

Nel quadro Pierluigi Boschi finisce sullo sfondo, Bankitalia in primo piano. Davanti alla commissione d’inchiesta sui crac bancari, la ricostruzione del caso Banca Etruria fornita dal procuratore di Arezzo, Roberto Rossi, fornisce un doppio assist al Pd renziano, ridimensionando il ruolo di papà Boschi nella vicenda e gettando invece ombre sulle strane pressioni che Banca d’Italia fece per un matrimonio fra Banca Etruria e Popolare di Vicenza. Dai banchi dell’opposizione, però, si ritiene che le ombre siano invece sulla figura del procuratore, sospettato di conflitto di interessi.

Rif:https://www.huffingtonpost.it/2017/11/30/banca-etruria-il-pm-di-arezzo-strano-incentivare-la-fusione-con-la-popolare-di-vicenza_a_23292726/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *